mercoledì 30 marzo 2016

Liebster Award

Fiorellini di primavera per festeggiare il Liebster Award
Che sorpresa! Laura del blog Dolcezze creative ha pensato a Le Ghirlande per una nomination al premio Liebster. Grazie Laura, mi ha fatto molto piacere. Il piacere è raddoppiato quando ho trovato un messaggio di Rosa del blog Nell'Essenziale che mi informava della nomination da parte sua... Grazie mille Rosa!! Il piacere è triplicato quando Francesca del blog triloblogger mi avvertiva di aver incluso Le Ghirlande tra le sua nominations! Grazie tantissimo Francesca, ne sono molto felice!! La quarta nomination è arrivata da Elisabetta del blog Elisabetta Grafica Creattiva è mi sono crogiolata nella piacevolezza del pensiero ricevuto!!
Questo è il logo:

Per entrare ufficialmente nelle candidate prima devo...:
* pubblicare sul mio blog il logo del Liebster Award
* ringraziare e seguire il blogger che mi ha nominato
* rispondere alle sue 11 domande
nominare a mia volta 11 blogger con meno di 200 followers
* formulare 11 domande ai miei candidati
* informare i miei blogger della nomination

I blog che nomino sono:

Ecco le 11 domande che rivolgo alle mie nominate: 
  1. Perché hai deciso di aprire il tuo blog?
  2. Perché hai deciso di chiamare così il tuo blog?
  3. Quando ti sei appassionata alla creatività?
  4. Dove trovi l'ispirazione?
  5. Come trovi il tempo per dedicarti alle tue passioni?
  6. Come prepari un post? 
  7. C'è un materiale in particolare che ami usare per i tuoi lavori?
  8. Cosa ti gratifica nel curare il tuo blog?
  9. Hai modificato l'aspetto e i contenuti del tuo blog nel corso del tempo?
  10. Tra tutti i tuoi lavori ce n'è uno in particolare al quale sei legata?
  11. Quali social network usi di solito per mostrare i tuoi lavori?
Queste invece sono le mie risposte alle domande di Laura:
-Ho deciso di chiamare il mio blog con questo nome perché le ghirlande suscitano in me un grande fascino. 
-Mi piace il cucito, il ricamo, la maglia, il disegno, il craft in generale, ma anche mi piacciono tantissimo le creazioni frutto dal riciclo e riuso dei materiali più vari.
-Qualunque momento della giornata per creare va bene, l'importante è riuscire ad essere libera da altri impegni.
-Traggo l'ispirazione da tutto quello che ho intorno, ma anche dal web.
-Ho deciso di aprire il blog a Luglio 2015 per mettere in vetrina le mie ghirlande e condividere quel che mi piace fare.
-Preparo i miei post armata di tanta pazienza, scrivendo, rileggendo, cancellando e riprovando...
-Il materiale che preferisco per realizzare i miei lavori è in assoluto il tessuto, i materiali naturali in genere come lo spago, la lana, la carta, oppure materiali trovati in natura. Ma non disdegno la plastica.
-Nella mia famiglia abbiamo sempre praticato il cucito, lavorato a maglia o all'uncinetto, ricamato. Quindi non c'è stato un momento in particolare per iniziare a praticare l'handmade. 
-Dedico alle mie creazioni il tempo libero dagli impegni quotidiani di mamma e moglie, lavoratrice autonoma fino a qualche anno fa e ora casalinga.
-Il mondo della creatività ha sempre fatto parte della mia vita. Ora ho ampliato i miei contatti in questo ambiente grazie al blog.
-Il social che uso per condividere i miei lavori è google+, anche grazie alle tante community. Ho anche alcune bacheche su Pinterest.

Non mi rimane che avvertire le mie nominate e ringraziare ancora Laura del blog Dolcezze creative, Rosa del blog Nell'Essenziale, Francesca del blog triloblogger, Elisabetta del blog Elisabetta Grafica Creattiva.

giovedì 24 marzo 2016

Ghirlanda portaovetti

Pensavo ad una ghirlanda pasquale. Pensavo ai fiori di pesco, pulcini, fiocchi quadrettati. Pensavo al rosa, al giallo o all'arancio. Ma avevo per le mani carta grigiastra e bottoni marroni, così mi sono detta: "Perché no, dopotutto le feste di Pasqua sono anche color cioccolato!" Allora ecco una ghirlanda insolita per le feste pasquali, arricchita dagli ovetti di cioccolato con sorpresa. Buone Feste di primavera...




































Con i fiori di juta di questa ghirlanda partecipo al Linky Party "Idee a forma di fiore" dei blog   Le mille idee di Milly   e   Decoriciclo

sabato 19 marzo 2016

Un breve viaggio

Un viaggio, una breve vacanza. Una passeggiata a piedi nudi sulla riva. Raccolgo quel che trovo.
A casa, poso i souvenirs sul comò. Un foglio ed una matita per fissare il mio viaggio.
Cogliere ogni sfumatura.
Cogliere ogni aspetto.
Cogliere ogni colore.
Il timore che, col tempo, il ricordo si deformi, diventi astratto, generico.
Il timore che, col tempo,sfumature, aspetti, colori, le emozioni, si appiattiscano e rimanga solo il contorno.
Allora intraprenderò un nuovo viaggio che mi permetterà di costruire ancora emozioni, sfumature, aspetti, colori...


Con questo post partecipo al tema mensile di Ispirazioni&Co.

Collaborazione: per la risoluzione grafica dei disegni Daria Photo

venerdì 18 marzo 2016

Coniglietta di stoffa con tutorial

Il mio libro di lettura della seconda elementare era bellissimo, ricco di piccoli racconti, poesie, proverbi e soavi disegni. A partire dall'autunno, era ordinato secondo le stagioni e quando si arrivava alle pagine della primavera era tutto un'esultanza di prati fioriti, animaletti simpatici, campane, chiesette campestri e l'immancabile cestino porta uova con il suo fiocchetto. 
E dal mio libro è uscita la romantica coniglietta, insieme al cestino fiorito, per la delizia di grandi e piccini.
Per realizzare la coniglietta ho utilizzato una vecchia federa per guanciale di un rosa tenue, per il vestitino una vecchia T-shirt. 
Se scorrete il post troverete un piccolo tutorial ed il cartamodello...





























 




























Con questo post partecipo ai Link Party di Pasqua dei blog:






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...